Lui è Leggenda

ottobre 29, 2008

La notizia del giorno è una. Una e sola: el Pibe de Oro sulla panca della Nazionale ( argentina ).

Diego Armando Maradona non sarà mai un personaggio “da schema”, così pare essere “l’ossimoro più ossimoro che ci sia” quello di vederlo a bordo campo nel suo lungo impermeabile nero alla Trap (volo con la fantasia!). Magari vederlo sbracciare e poi fischiare ripetutamente per richiamare il terzino che non và, che non sale.

La Seleccion di Lionel Messi dunque sarà guidata dal Dieghito mundial. « Non stavo bene prima, era facile per me dire che Grondona non mi dava la Seleccion, che non mi davano nessuna responsabilità. Ma oggi è un’altra storia: oggi sono felice ». Queste le sue prime dichiarazioni da Ct rilasciate al giornale El Clarin.

Domani l’ex beniamino del San Paolo, che oggi esulta grazie a Lavezzi e Hamsik, compirà 48 anni. Dentro è l’eterno gaucho, fuori da adesso in poi dovrà essere un uomo maturo, una guida. A lui nuovamente il suo destino, ma questa volta anche quello di una nazione, innamorata della camicia bianco – azzurra e del suo eterno numero 10.