LA NOTIZIA: ALITALIA, NON C’E’ PIU’ TRATTATIVA

settembre 17, 2008

(AGI) – Roma, 17 set. – Potrebbe essere arrivata a una svolta decisiva la vicenda Alitalia. Il governo ha infatti convocato per questo pomeriggio a Palazzo Chigi le nove sigle sindacali che rappresentano i dipendenti Alitalia, mentre il ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, ha annunciato lapidario che “non c’e’ piu’ trattativa”. Alla riunione saranno presenti anche i vertici della Cai. Probabilmente Colaninno e Sabelli formalizzeranno la loro offerta definitiva ai sindacati.

“Il dottor Colaninno – ha aggiunto Sacconi – ci ha chiesto di convocare una riunione di tutte e nove le sigle sindacali a cui vuole rivolgere un suo ragionamento”. Il ragionamento che i vertici Cai faranno ai sindacati e’ stato in parte anticipato dall’amministratore unico Rocco Sabelli: la nuova Alitalia garantira’ gli stessi salari ai dipendenti ma la produttivita’ dovra’ aumentare in maniera netta.

Interpellato dai giornalisti riguardo alla disponibilita’ della societa’ a concedere gli stessi salari con un congruo aumento di produttivita’, il top manager ha risposto: “E’ dall’inizio che diciamo questo, forse qualcuno non l’aveva capito”. E intanto mentre la nuova compagnia si gioca l’ultima carta per prendere il volo, a causa degli scioperi tanti passeggeri della vecchia Alitalia oggi sono rimasti a terra. Cancellati 40 voli a causa dalla mobilitazione dei Cub, dalle 12 alle 16, e da altre iniziative del personale di terra.

Grosse difficolta’ per i collegamenti Roma-Milano e Milano-Roma a causa della cancellazione di 10 voli tra le due citta’. A Fiumicino circa 1.000 dipendenti dell’Alitalia hanno sfilato in corteo per protestare contro la Cai. I manifestanti, muniti di fischietti bandiere e cartelloni hanno creato qualche disagio alla circolazione automobilistica al piano delle partenze nazionali. Presenti tutte le categorie di lavoratori: impiegati, hostess steward e piloti.

Da segnalare, infine, che il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola ha ammesso alla procedura di amministrazione straordinaria le societa’ Alitalia Airport e Alitalia Servizi. (AGI)